iten
iten

By

Luigi Pellè

Il problema globale della plastica

L’inquinamento globale della plastica sta diventando sempre più grave. Secondo un rapporto del settimanale tedesco «Focus», negli ultimi anni, si sono trovate particelle di plastica in campioni raccolti in tutto il mondo: dall’Artico ai fiumi e sino ai mari profondi. Anche il Monte Everest, la cima del mondo, si è scoperta l’esistenza di particelle di...

Joe Biden: prime, contraddittorie, mosse in politica estera

Chi pensava che l’anziano neopresidente americano, già vicepresidente di Barack Obama, si presentasse sulla ribalta internazionale vestendo i panni del saggio e moderato statista che aveva vestito durante la campagna elettorale ha dovuto rivedere il suo giudizio. A poche settimane dal suo insediamento alla Casa Bianca, Joe Biden ha riportato bruscamente gli Stati Uniti sulla...

Il fenomeno del land grabbing delle multinazionali

Sin dal 2012, le Nazioni Unite hanno adottato linee guida volontarie per la gestione della terra e delle foreste per combattere l’accaparramento dei terreni (land grabbing). Ma solo pochi conoscono le linee guida, che hanno lo scopo di proteggere in particolare i piccoli agricoltori dei Paesi del Terzo Mondo. Quando gli investitori delle multinazionali comprano...

La rivoluzione dell’idrogeno. Un nuovo modello di sviluppo che parte dal mare, dal sole e dal vento

“Ancora una volta nella storia l’energia diventa protagonista di una fase di rottura del capitalismo: una grande trasformazione si fa strada, accompagnata dalla rivoluzione tecnologica digitale”. Il sottotitolo del bel libro (“Energia. La grande trasformazione”, Laterza) dell’economista dell’Università Roma Tre Valeria Termini sintetizza in modo semplice e brillante la fase che, per almeno i prossimi...

Il mercato mondiale della vendita delle armi

I nuovi dati dal database dell’industria delle armi del Sipri, pubblicati lo scorso dicembre, mostrano che le vendite di armi da parte delle venticinque maggiori società mondiali produttrici di materiale bellico e servizi militari hanno totalizzato 361 miliardi di dollari nel 2019. Ciò rappresenta un aumento dell’8,5% in termini reali rispetto alle vendite di armi...

Dall’ambientalismo “difensivo” alla transizione ecologica propulsiva: una rivoluzione copernicana

Il 17 novembre del 2018, alle 7,30 del mattino, nei pressi della stazione della metropolitana parigina di Porte Maillot diverse centinaia di persone, tutte con indosso il gilet catarifrangente giallo dei motociclisti, hanno dato avvio a una manifestazione di protesta contro il governo del presidente Macron, una protesta che si è poi diffusa a tutto...

Le ragioni della guerra in Siria (2011-2019)

Dall’inizio della guerra civile siriana nel 2011, sono trascorsi dieci anni. La Siria è passata dalla rapida distruzione del Paese a quella della vittoria, ricordando il Vietnam degli anni Sessanta-Settanta. Molti, infatti, si chiedono come mai la Siria, Stato tradizionalmente laico e socialista nonché multipartitico (ci sono anche due partiti comunisti rappresentati nel Consiglio del...

Una strategia globale di sviluppo sostenibile. Energia e ambiente marciano insieme.

Il biennio 2020/2021 passerà alla storia come il biennio della pandemia da Covid 19, una catastrofe sanitaria su base globale che, anche se meno grave delle due grandi pandemie del ‘900 – la Spagnola del 19871920 e l’Asiatica del 1958/1960- ha provocato e sta provocando non solo gravissimi problemi alla salute di milioni di cittadini...

Etica ed economia per salvare la società

Spaccature profonde stanno lacerando il corpo della nostra società. Queste portano nuova ansia e rabbia ai popoli e nuove correnti alla politica. La base sociale di questa ansia include fattori geografici, educativi ed etici. Le persone non sono nate per voler guadagnare molti soldi, al contrario, vogliono solo vivere bene o come sono abituate, e...

Relazioni Usa-Iran 1953-2021

Perché gli Usa e l’Iran continuano a combattersi? La disputa tra Usa e Iran è iniziata 68 anni fa. Dopo di che, di volta in volta, si aggiungevano nuovi sviluppi. Nel 1953 l’agenzia di intelligence statunitense CIA, insieme al MI-6 britannico, organizzò un colpo di stato in quel Paese. Entrambi servizi rovesciarono il primo ministro...
1 2 3 16